Il mio Palio - Cronache dai quattro giorni

 

04.07

Mi sei piaciuto Luca

Luca Minisini detto De monta della Nobile Contrada dell'OCA per il palio del 2 luglio 2009

Tre giorni fa scrissi che sarebbe passato un treno e tu ci sei salito sopra ed hai viaggiato in prima classe. Tutta la piazza ha potuto ammirare la tua bella rimonta, che con un po' di fortuna avrebbe potuto trasformarsi in un trionfo clamoroso. Anche se da domani le nostre strade si divideranno sappi che in quell'ultimo giro mi hai fatto saltare e gioire. Buona fortuna per il tuo futuro e ricordati dell'Oca.


02.07

Grazie a tutti, di cuore - di Alessio Panti

Il cavallo ed il barbaresco della Nobile Contrada dell'Oca.
Indira Bella e Walter Montigiani

Il palio di luglio si è appena concluso. Già del Menhir ha riportato dopo soli 5 anni il cencio in Castelvecchio grazie a una corsa che ha esaltato tutte le doti di questo barbero. Dietro a questo campione a quattro zampe è arrivata Indira bella guidata in maniera magistrale da un perfetto De. La nostra cavallina si è superata arrendendosi solo alla legge del più forte, ma è riuscita a farci emozionare in un palio in cui tutti credevamo di non lasciare traccia.
Se Indira ha volato il merito è tutto della stalla e della dirigenza della nostra contrada, che ancora una volta hanno saputo leggere in maniera perfetta la situazione e lontano dai riflettori della ribalta hanno lavorato per far raggiungere al nostro barbero la miglior condizione possibile.
Grazie ragazzi, quel mezzo giro in cui il Paperone inseguiva neanche troppo da lontano la realizzazione di un sogno che fino ad allora era solo utopia vale come, e forse di più, di un palio vinto. Vale la certezza che con un motore migliore di quello della generosa Indira, in futuro i risultati non tarderanno ad arrivare. Oggi più di così non potevate fare, Già era imprendibile, lo avevamo battuto lo scorso agosto in un palio in cui l’obiettivo primario era far perdere la nostra avversaria. Ci riuscimmo e solo l’accoppiata di via del Comune ci precedette al bandierino. In molti si chiesero se il non essersi difesi a sufficienza dall’attacco interno del Bruco fosse stata una scelta giusta. Questo Palio ha dimostrato che contro Già del Menhir devi solo difenderti. La nostra dirigenza aveva visto giusto, oggi possiamo dire con orgoglio che siamo gli unici, almeno per ora, a non essere stati purgati da questo barbero che rischia di essere scartato già dal prossimo agosto per manifesta superiorità.
Elfo, Istriceddu e molti altri del lotto restano buoni cavalli, ma se hai la sfortuna di avere contro Già, devi cercare solo di limitare i danni.
Il capitano Marco Bartali e il suo staff palio lo capirono subito nell’agosto 2008 e con l'ausilio del prezioso lavoro della nostra stalla riuscimmo a controllare l’avversaria evitandoci dispiaceri maggiori.
Due palii, due secondi posti che alla luce dei fatti non possono essere considerati in maniera negativa, la certezza di avere uno staff palio così ben preparato e una stalla che i barberi li fa volare ci permette di guardare con fiducia al futuro, grazie di cuore ragazzi vedrete che alla fine la soddisfazione massima, che vi meritate, arriverà.
Statene certi.

E' Palio... se non piove.

Contrariamente a quanto detto ieri e ce ne scusiamo, oggi il meteo si smentisce clamorosamente e la mette davvero brutta per stasera. Il maltempo ha guastato anche le Cene della Prova Generale facendole ritardare di qualche ora. Così ci auguriamo che questa tormentata carriera, che ha vissuto uno dei momenti più dolorosi ierisera con l'annuncio del ritiro della Contrada della CIVETTA, non sia destinata ad altri colpi di scena e che possa svolgersi stasera nella maniera più avvincente ed elettrizzante possibile.
Venendo a parlare di palio, ormai appaiono abbastanza evidenti i limiti e le capacità/potenzialità dei vari soggetti che correranno stasera. Io un'idea me la sono fatta...... BUON PALIO.


01.07

Solidarietà al Castellare !!!

La sfortunata coppia Iesael-Brio che non potrà partecipare al Palio del 2 luglio.

Si legge su una nota del Comune di Siena:
Durante la prova generale del Palio di luglio 2009, immediatamente dopo il superamento della curva di S. Martino del primo giro, il cavallo Iesael, toccato in sorte alla Contrada della Civetta, ha manifestato un'evidente difficoltà locomotoria che lo ha costretto all'interruzione della prova. Il cavallo è stato prontamente soccorso e dopo l'applicazione di un tutore di contenimento sull'anteriore destro, per una sospetta lesione a carico di una falange, è stato trasferito alla clinica veterinaria del Ceppo per gli accertamenti diagnostici e l'eventuale terapia del caso
Dal primo esame clinico si può affermare che la lesione appare trattabile e, pertanto, le condizioni generali del cavallo, pur non potendo partecipare al Palio di domani, non appaiono preoccupanti.
La tristezza composta di una Contrada sfortunata incontra tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza, per quello che può valere. Non vedo l'ora di salutare il ritorno della consorella sul tufo, a partire dalla prossima carriera di mezz'agosto.

Il meteo ci consola, l'OCA si affida a De

De con il giubbetto dell'OCA su Indira Bella.La bella notizia è che il Palio di domani non sembra più essere a rischio pioggia. Almeno a guardare le ultime proiezioni meteo. La pista è migliorata notevolmente e i soggetti cominciano a far intravedere il loro reale valore. Vedo in crescita Già del Menhir e Ilon.  Forse - e faccio uso di un po' d'ottimismo - anche Indira può dire la sua. Parliamo adesso di Luca Minisini detto De, il fantino scelto dall'OCA. Età 32 anni, 18 palii corsi di cui 3 vinti, l'ultimo esattamente sette anni fa nell'ISTRICE. L'OCA rappresenta l'undicesima Contrada nella quale monterà. E' indubbio che dopo un periodo piuttosto tormentato, sia alla ricerca di quella vittoria che potrebbe riportarlo nell'Olimpo dei "Big". Infatti dopo un avvio fulminante - delle prime 7 carriere corse, ne vinse 3 - è andato piano piano scivolando in una posizione "di mezzo" dalla quale non è riuscito più ad emergere, nonostante le monte di alcuni soggetti di spessore che gli sono capitate. Da quel professionista e conoscitore del Palio che è, sa perfettamente che nell'OCA bisogna sempre dare il 101% e che dall'OCA - nonostante il cavallo che le è toccato in sorte alimenti poche illusioni - passa un treno importante per il prosieguo della sua carriera in Piazza.

 


30.06

La prova all'ora dell'aperitivo

La pioggia sembra essere la vera protagonista di questo palio. Esistono parecchie possibilità, al momento, che la carriera di luglio possa essere la prima di questo secolo ad incorrere nel rinvio. L'ultima volta che si è verificato questo evento è stato nel 1997 - si corse il 3 luglio - e vinse la GIRAFFA con Il Pesse e Penna Bianca (Lobis Andrea). La Contrada di Provenzano avrebbe poi bissato il successo ad agosto (stesso fantino, cavallo Quarnero) facendo registrare il secondo cappotto del secolo scorso.
Stamani la prova, a causa delle imperfette condizioni dell'anello dopo la copiosa pioggia di ierisera, ha subito un ritardo di oltre due ore. Nell'insolita ora dell'aperitivo, anziché del cappuccino e brioche, si è assistito a quello che si può prevedere accada in condizioni del genere. Cavalli molto trattenuti, qualcuno neanche è partito, mossa quasi al passo dopo alcuni annullamenti. Nonostante tutto qualcosa si è visto. E sono sempre più convinto delle mie impressioni iniziali riportate ieri nella parte palio di questo sito.
Purtroppo per stasera il meteo non prevede niente di buono, ma la speranza.......


29.06

Indira Bella = Oggetto Misterioso

Ci ho pensato tutto il giorno prima di buttare giù questo articolo, in verità non ne avevo molta voglia. Poi qualcosa era giusto scrivere anche per tutti gli ocaioli extramoenia sparsi per il mondo che in questi giorni si collegano a questo sito (oggi più di 700 visite). L'estrazione ci ha regalato uno di quei cavalli che con un eufemismo possiamo definire "oggetto misterioso". Alcuni di noi hanno preferito cantarsela perché siamo sempre l'INFAMONA, che di Siena è la padrona.....

Ocaioli imperterriti

La pioggia nel pomeriggio, poi, ci ha tolto il sapore della I prova, dei canti, ma domani è un altro giorno.

Massimo Tinti

palio del 2 luglio 2009


ILPALIODISIENA.EU
tutto sul Palio

 

indietro