16 agosto 1921


Il drappellone di Dario NeriContrade partecipanti: DRAGO, VALDIMONTONE, TARTUCA, PANTERA, NICCHIO, OCA, SELVA, ONDA, TORRE e AQUILA.

Scappò prima la SELVA che fu subito passata dall'OCA, seguita dall'AQUILA dove correva il fantino Menichetti Alfonso che, vendutosi all'OCA rimase secondo per tutti e tre i giri e l'OCA vinceva il Palio con il fantino Meloni Angelo; la SELVA cadeva al Casato pur avendo avuto come l'AQUILA uno dei migliori cavalli.

Comparsa dell'Oca ritratta sulla Domenica del Corriere dell'agosto 1921

In calce all'articolo di copertina di questo noto giornale si legge: "Il corteo storico del palio a Siena. La sfilata della squadra dell'Oca, nei colori nazionali, alla quale toccò la vittoria nella corsa a cui parteciparono le contrade del Drago, del Montone, della Tartaruga, della Pantera, del Nicchio, dell'Oca, della Selva, dell'Onda, della Torre e dell'Aquila. L'affluenza del pubblico fu, più che negli altri anni, enorme".


Cavallo: Crognolo
Fantino: Angelo Meloni detto Picino
Capitano: Arturo Danielli

17 agosto 1919   indice   2 luglio 1928
 

ILPALIODISIENA.EU
tutto sul Palio