L'età dell'
oro 1996/99 - parte seconda

Non c'è verso di svegliarsi, ci proviamo dalla sera del 2 luglio 1996, ma.... Niente da fare, il sogno continua anche nel '97 che ci vede al palo. Ad agosto c'è in piazza la TORRE, nostra avversaria, che ha tanta voglia di affermarsi. Le cose sembrano mettersi male per noi perchè ha avuto in sorte un buon cavallo (VOTTA VOTTA) e parte prima indisturbata.... Vai ecco che stiamo per svegliarci. Ma no, c'è il nostro amico QUARNERO che in compagnia di Beppino Pes consegna alla GIRAFFA il suo terzo cappotto e tanti saluti a chi sperava di farci purgare. E' stato solo un sussulto, continuiamo a sognare.......E sopraggiunge questo fantastico '98. Si torna a correre e si rivince. Di prepotenza, rinserrando e costringendo il BRUCO nelle traiettorie più scomode. Merito di due grandi al loro secondo successo: Trecciolino e Vittorio. Quest'ultimo, da scosso, cinque anni prima aveva fatto felice un'altra Contrada vicina a Caterina, il DRAGO. Con questa vittoria Trecciolino conferma tutta la sua grandezza, indimenticabile rimane la sua interpretazione della carriera.
E si continua a sognare, magari di fare il cappotto nella prossima carriera di agosto, ma all'OCA riescono meglio gli impermeabili..... 

Trecciolino (OCA) ed Il Bufera (BRUCO) nel climax della carriera.

Carriera del 2 luglio 1998

Contrade

Barberi

Fantini

Mossa

TORRE

Votta Votta

Cianchino

IX

LEOCORNO

Uir

Pampero

VIII

SELVA

Papavero Nero

VI

VALDIMONTONE

Arianna

Clemente

I

OCA

Vittorio

Trecciolino

V

PANTERA

Silver Sword

Pistillo

IV

ONDA

Careca

Il Pesse

R

ISTRICE

La Fanfara

Pinturicchio

II

GIRAFFA

Tuareg

Massimino

VII

BRUCO

Re Artù

Il Bufera

III

[...] Troppo facile indicare in una mossa impossibile il motivo dominante  della carriera dedicata alla Madonna di Provenzano. La sorte maligna con il debuttante Turner regalava la nona posizione alla TORRE infilzando l'ONDA di rincorsa. Per il debuttante mossiere il compito diventava durissimo. Il Pesse doveva cercarsi un pertugio nel quale infilarsi, evitando nel contempo che Cianchino potesse azzeccare un buon tempo di partenza. Era tutto un roteare di occhi, di ammiccamenti, di inviti pressanti, di indugi, di finte e controfinte, mentre al centro dello schieramento OCA e GIRAFFA godevano della massima libertà. Il Palio più <<politico>> del secolo, ricordiamo la presenza di Prodi e Jospin, rischiava il rinvio, ma poi Il Pesse trovava un pizzico di coraggio ed era subito OCA [...]

I titoli su LA NAZIONE.

[...] Gigi Bruschelli, il suo Vittorio, l'indomito popolo di Fontebranda, il Governatore Lorenzo Fondelli e il Capitano Fulvio Bruni mettono le mani sul <<cencio>> e hanno mille  ed un motivo per gioire. Si ripetono a due anni di distanza dalla splendida vittoria colta con Quarnero. Sono sempre gli stessi, cambia solo il barbero, ma sono grandi. Grandissimi. Il Capitano va con fermezza su Trecciolino e il Bruschelli, restato un pò in ombra nelle ultime tre carriere lo ripaga con una corsa meravigliosa, giocata con astuzia fra i canapi e dominata con determinazione a suon di entrate millimetriche a San Martino, al Casato ed a suon di parate micidiali ai danni dell'arrembante e bravissimo Colagè. Chi si aspettava un duello rusticano fra il quasi re Beppino Pes e il pretendente Ladu è rimasto con un palmo di naso. La sorte aveva già deciso che il duello si sarebbe consumato solo fra i passi perduti di una mossa impossibile [...]

(dall'articolo di R. Morrucchi apparso sul quotidiano LA NAZIONE del 3 luglio 1998)


Clicca su ogni immagine per sfogliare l'album

Il tuo browser non supporta Java

-1-

|
aneddoti e storie - pag.2| la festa - pag.3|


Il drappellone dipinto da Salvatore Mangione

Cavallo
Vittorio

Fantino
Luigi Bruschelli detto Trecciolino

Capitano
Fulvio Bruni

Il popolo ocaiolo festante, mentre esce col Palio dalla Piazza.
 


Cosa succede nel mondo

● il 3 giugno un treno ICE sulla linea Monaco-Amburgo deraglia e si schianta contro un pilone di cemento a 200 km orari. Il bilancio dell'incidente è di 100 morti e oltre 300 feriti;
● il 15 luglio a Los Angeles una donna viene fecondata con il seme estratto dal marito morto;
● il 18 agosto Bill Clinton, presidente degli Stati Uniti, si scusa pubblicamente in TV per avere mentito sulla sua <<relazione impropria>> con Monica Lewinsky;
● SPORT: Ciclismo - il 1° agosto Marco Pantani, dopo il giro d'Italia, si aggiudica anche il mitico TOUR;
● CINEMA: SALVATE IL SOLDATO RYAN di Spielberg e LA SOTTILE LINEA ROSSA di Malick;
● CANZONI: Il gruppo dei LIGHTHOUSE FAMILY è la rivelazione dell'anno.

....e in Italia

● il 4 febbraio a Cavalese (TN), il volo a bassa quota di un aereo A-6 della base NATO di AVIANO si trasforma in tragedia. L'ala dell'aereo trancia il cavo della funivia del Cermis facendo precipitare nel vuoto un cabina con 20 passeggeri che moriranno tutti. I responsabili non saranno mai puniti;
● il 6 agosto una clamorosa intervista dell'allenatore Zdenek Zeman (Roma) da' il via allo scandalo doping anche nel calcio italiano. Nel mirino alcuni giocatori della Juventus, tra cui Alessandro Del Piero e l'ex Gianluca Vialli;
● SPORT- CALCIO: il 3 luglio l'ITALIA viene eliminata dai padroni di casa della FRANCIA ai quarti di finale dei Campionati Mondiali dopo i calci di rigore. Continua così la maledizione dei tiri dal dischetto dopo Italia '90 con l'Argentina e USA '94 con il BRASILE;
● MUSICA: il 9 settembre muore Lucio Battisti. Il musicista, stroncato da un cancro si spegne a Milano all'età di 55 anni. Scompare uno dei miti della musica italiana.

ILPALIODISIENA.EU
tutto sul Palio