Per una corretta visualizzazione della pagina occorre avere installato Macromedia Flash Player

Sessantatresima vittoria


...e tre


Il drappellone di Jean Michel Folon

Cavallo

Giove

Fantino
Luigi Bruschelli
detto Trecciolino

Capitano
Fulvio Bruni


Trecciolino e Giove al bandierino
Giove, mentre fa alzare a Gigi il suo terzo nerbo.

Giove sceso dall'Olimpo
E il Nume scese dall'Olimpo per ricambiare la visita ricevuta l'anno prima.



E così giungiamo al III e conclusivo atto di questa, difficilmente ripetibile, età dell'oro. -"Anche se ormai, dopo tre anni, ci s'era abituati a vive' nell'oro" - . Con ancora addosso le briciole della festa nell'Olimpo, domenica 30 maggio ci ritroviamo in piazza per seguire l'estrazione delle Contrade. -"E' dal '90 che non si esce, so' 9 anni giusti - sì lo so che s'era usciti anche nel '91, ma la squalifica 'ndove la metti?" -. Silenzio, scongiuri, ecco la prima bandiera: SELVA. La seconda: LECO, -"Vai o che escan sempre..." - La terza: PAPERONE, -"Siiiiiiiiii, usciti per noni nel '99... Vorrà di' qualcosa?"- L'ultima, "Madonnina fa che 'un siano loro...", PANTERA. "Fiuuuuuu, son rimasti dentro". -"Ma state tranquilli perchè tanto quest'anno un' si vince. Un' se ne pole più di gotti e di feste. E poi s'è ri'ominciato a sta' sulle scatole a troppi.....".

Festa dell'11 luglio 1999


11 luglio 1999

E' solo uno scherzo


E' andata così:

3 e 11 i numeri di Giove

Contrade Barberi Fantini Mossa
CIVETTA Lupo del Cimino Clemente R
NICCHIO Venus VIII Veleno II VII
LUPA Musetto Falchino VIII
DRAGO Votta Votta Il Pesse IV
AQUILA Veniero Ciclone V
CHIOCCIOLA Uir Massimino II
SELVA Cattolica d'Allumiere Pinturicchio VI
LEOCORNO Razzo de' Nulvi Bighino I
OCA Giove Trecciolino IX
PANTERA Re Artù Il Bufera III

Trecciolino e Giove mascheratoQuesto passerà alla storia come il palio "mascherato", perchè l'abile dirigenza della Contrada capitanata dal plurivincitore Fulvio Bruni ed il fantino Trecciolino, che conosce molto bene il soggetto esordiente avuto in sorte per averlo allenato, faranno in modo, durante le prove, di spostare tutte le attenzioni dei media sugli altri cavalli. Infatti il cavallo appare bizzoso e poco incline ad allinearsi al canape. L'OCA, perciò una volta tanto, non è tra le favorite. Ma vincerà lo stesso scattando per prima dalla nona posizione al canape e facendo il 2° e il 3° giro nella completa solitudine, data la manifesta superiorità di Giove e del suo allenatore Trecciolino.

-1-

| RACCONTI - pag.2| NOVECENTOCA - pag.3|

ILPALIODISIENA.EU
tutto sul Palio