PALIO DI SIENA - 16 AGOSTO 2016

Trifora

Trifora


1

Contrada del LEOCORNO

LEOCORNO

3

Nobile Contrada dell'AQUILA

AQUILA

5

Contrada del DRAGO

DRAGO

7

Imperiale Contrada della GIRAFFA

GIRAFFA

9

Nobile Contrada del NICCHIO

NICCHIO

palio disiena
CARRIERA DI MEZZ'AGOSTO

16 AGOSTO 2016


Qui a fianco si riportano le bandiere delle Contrade - cliccando su ognuna si accede direttamente alle pagine dedicate alla Contrada - che hanno preso parte alla corsa, il numero che appare sopra a ciascuna ne identifica l'ordine di entrata nel Campo durante il Corteo Storico.

10 LUGLIO - ESTRAZIONE (regole)

Oltre alle 7 Contrade che corrono di diritto, sono state estratte nell'ordine: ONDA (che non corre perché sconta una squalifica), TARTUCA, NICCHIO e LUPA, in modo da completare il lotto di 10 che partecipa a questo palio.

CHIOCCIOLA, SELVA, OCA, VALDIMONTONE, TORRE, ISTRICE e ONDA, invece prenderanno parte alla carriera del 16 agosto 2017.

10 AGOSTO - PRESENTAZIONE DEL PALIO

Jean Claude Coenegracht dipingerà il palio di mezz'agosto.L'artista belga JEAN CLAUDE COENEGRACHT - nato a Liegi nel 1948 - ha vissuto per un un periodo nella città di Siena manifestando da tempo ammirazione autentica per la Festa, cogliendo i momenti più segreti di un universo figurativo conosciuto e amato nel Mondo.
In particolare nella sua opera "Palio" del 1987 rappresentò la prorompente forza e il fascino di una celebrazione intrisa di senso del sacro e di sfrenata voglia di primato. Egli ha compiuto i suoi studi all’Académie Royal des Beaux-Arts di Liegi (1964-1970) in disegno, incisione e pittura e, malgrado il cognome fiammingo, la sua pittura reca evidente l’impronta francofona. Essa è influenzata profondamente dalla cultura nordica: i soggetti che predilige richiamano e reinterpretano modelli che Coenegracht rielabora con estro surreale, memore dell’eredità di Bosch, Dürer, Rembrandt. «E’ la mia interpretazione della vita. Ho lavorato molto sulle vicende di mio nonno, che aveva scritto sulla sua esperienza durante la guerra del ’14-’18. Ho fatto una rielaborazione di quello che penso abbia potuto vedere, cose di cui non ha parlato mai a voce. Nella mia attività ho fatto di tutto anche molte incisioni, come il pittore belga James Ensor. Quest’ultimo è stato, non a caso, professore del mio professore».

Il suo, come è stato detto, è un “Antirinascimento, alchemico e magico, manieristico e disarmonico, orrido e stregonesco” dove i ritratti, gli animali e il paesaggio recano in sé una parte di mistero difficile da dissolvere.Le figure che popolano i suoi quadri sono parziali, incompiute: “eroi redivivi” che “guardano ironici e tristi altrove o oltre”, memori del mondo onirico e inquietante di Bosch." "Questi volti - dichiara Roberto Barzanti nel contributo critico che accompagnava una sua recente mostra - spaesati, dai grandi occhi interrogativi o gli animali restituiti con puntualità come in un atlante zoologico o le piante scrutate nelle loro ramificate nervature pretendono di essere visti, ricordati per quello che sono: frammenti di una vita che ha acquistato - viene in mente quanto Marguerite Yourcenar scrive nell'Oeuvre au noir, per Zenone - " la strana instabilità ed il bizzarro ordine dei sogni". Coenegracht ha tenuto esposizioni personali nelle più importanti città europee.

Il drappellone è dedicato al  70° anniversario del diritto al voto concesso alle donne in Italia.

13 AGOSTO - LA TRATTA (regole)

ELENCO DEI CAVALLI AMMESSI

C a v a l l o N. coscia N. coscia C a v a l l o
FULMINE FEMMINA 16 8 QUERIDA DE MARCHESANA
LARAMY 3 24 QUESTURINO
MISSISSIPPI 32 28 QULPA DI GALLURA
MOCAMBO 17 30 RADESKI
MOROSITA PRIMA 31 7 REMISTIRIO
ONDINA PRIMA 23 29 REMOREX
OPPIO 27 15 RENALZOS
ORGOLESE 13 22 REYNARD KING
OSAMA BIM 26 25 ROCCO NICE
PARLEDI 19 9 ROCCO RO
PESTIFERO 5 20 SAPORE BAYO
PORTO ALABE 33 18 SMERALDO NULESE
PREZIOSA PENELOPE 1 10 SOLEANDROS
QUADRIVIA 6 21 SOLERO
QUARZUS 12 2 SOLU TUE DUE
QUASIMODO DI GALLURA 14 4 SUNTO
QUE MASCA 11    

ASSEGNAZIONE DEI PRESCELTI

Or

Co

Contrada

 

Or

Co

Contrada

1 1 LUPA 6 23 PANTERA
2 7 LEOCORNO 7 27 AQUILA
3 17 NICCHIO 8 31 DRAGO
4 18 BRUCO 9 32 TARTUCA
5 22 GIRAFFA 10 33 CIVETTA

La LUPA si prepara a vivere tre giorni di grande attesa perché può riproporre la stessa accoppiata Penelope/Scompiglio, che a luglio ha vinto un palio sontuoso. Fatta questa premessa occorre tenere presente altre due contrade che possono contare su un'accoppiata altrettanto forte, il DRAGO e l'AQUILA. Alla prima è toccato Morosita, il soggetto che ha vinto due palii (l'unico del lotto) con la monta di Brio, alla seconda il potente Oppio (un palio vinto) con la sapiente monta di Tittia. La scelta dei capitani è andata verso un palio di bomboloni, cavalli esperti ed un solo esordiente. Terrei presente la TARTUCA (altro cavallo che ha vinto) e la PANTERA per eventuali sorprese, per il resto credo che avanzi poco in termini di speranze.

ORDINE ASSEGNAZIONE CAVALLI CON MONTE
l'ufficialità avviene con la segnatura dei fantini, la mattina del Palio.

Contrada Barbero Fantino
CIVETTA Porto Alabe Bighino
LEOCORNO Remistirio Brigante
PANTERA Ondina Prima Carburo
TARTUCA Mississippi Trecciolino
NICCHIO Mocambo Bellocchio
LUPA Preziosa Penelope Scompiglio
GIRAFFA Reynard King Grandine
AQUILA Oppio Tittia
DRAGO Morosita Prima Brio
BRUCO Smeraldo Nulese Gingillo

ORARI DELLE PROVE E DEL PALIO

13/16 AGOSTO - LE PROVE (regole)

Prova Contrada Vincitrice
CIVETTA
LEOCORNO
BRUCO
GIRAFFA
gen. PANTERA
provaccia BRUCO

16 AGOSTO - LA CORSA (regole)

La mossa con le relative posizioni al canape:

TARTUCA

LUPA

LEOCORNO

BRUCO

DRAGO

PANTERA

AQUILA

GIRAFFA

CIVETTA

NICCHIO

R 9 8 7 6 5 4 3 2 1

La LUPA si mette il cappotto (per la seconda volta da che si ha memoria, la prima era stata nel 1785) e dimostra di saper sfruttare al massimo quello che la sorte le ha regalato (uscita ad agosto e assegnazione del migliore - nonché stesso - cavallo nelle due carriere) e nel Palio poco altro conta.
Dalla cuffia al K8 il passo è stato brevissimo, un soffio nell'estate 2016.
Grandi aspettative della vigilia per l'AQUILA, ma quando il mossiere comincia a chiamare le contrade e la PANTERA finisce accanto alla contrada di via del Casato, è chiaro a tutti che i piani si complicano. Ci si mette anche una partenza annullata, nella quale l'AQUILA aveva preso il comando della corsa.
Di rincorsa c'è la TARTUCA, che, dopo due partenze annullate e venti minuti trascorsi, entra e si parte.
Il NICCHIO è il più rapido di tutti e si porta in testa, seguito da DRAGO, GIRAFFA, CIVETTA e LUPA, dietro intanto volano nerbate fra AQUILA e PANTERA. Al I S.Martino girano nell'ordine: NICCHIO, DRAGO, GIRAFFA, LUPA e CIVETTA. Seguono le altre. Nella spianata la LUPA supera la GIRAFFA e si porta in terza posizione, intanto davanti si fa sotto il DRAGO ad insidiare il NICCHIO che gira comunque primo al Casato. Al I bandierino il DRAGO passa il NICCHIO che viene raggiunto anche dalla LUPA. Seguono GIRAFFA, CIVETTA e AQUILA che, liberatasi della PANTERA, sta recuperando.
Al II S.Martino girano DRAGO, LUPA, NICCHIO che cade e CIVETTA che a sua volta è infilata dall'AQUILA all'interno. Al II S.Martino è abbastanza evidente che sarà corsa a due, DRAGO e LUPA, dietro NICCHIO scosso che fa da tappo alla rimonta dell'AQUILA. Passa il II bandierino e Preziosa Penelope sembra averne di più anche di Morosita Prima, Scompiglio non aspetta S.Martino, ma dopo la Fonte si butta subito nella traiettoria dei cancelli e di forza alza il DRAGO all'esterno e può presentarsi al III S.Martino in vantaggio e passare in testa senza problemi, ma proprio sulla curva Preziosa Penelope ha un lieve cedimento, Scompiglio la tiene su e mantiene il comando, il DRAGO intanto si rifà sotto, ma la LUPA ha ancora energìa da spendere e può allungare ancora. Passa anche il III Casato ed è fatta. Scompiglio vince un altro palio strepitoso e si conferma un grande fantino, così come Preziosa Penelope diventa il cavallo da battere. La LUPA trionfa ancora di prepotenza, con quell'accoppiata non ce n'è per nessuno. Nemmeno per il sindaco, che essendo dell'ISTRICE, si porta le mani nei capelli. Decisive per l'AQUILA, la seconda partenza annullata nella quale se n'era andata e la parata in partenza della PANTERA che ha fatto da avversaria vera nello spirito di una sana rivalità.


Il DRAGO si guarda alle spalle, la LUPA fa paura.


Scompiglio si fa largo, la LUPA passa il DRAGO.


Scompiglio alza il nerbo e la LUPA si mette il K8.


I due drappelloni 2016 vinti dalla Contrada della LUPA.

DOPO LA CORSA

Chi perde 'un cogliona, solo la LUPA fa festa.

2 Luglio 2016 | indietro | 2 Luglio 2017


Trifora

Trifora


2

Nobile Contrada del BRUCO

BRUCO

4

Contrada della PANTERA

PANTERA

6

Contrada Priora della CIVETTA

CIVETTA

8

Contrada della TARTUCA

TARTUCA

10

Contrada della LUPA

LUPA