L'ESTRAZIONE DELLE CONTRADE

Le bandiere alle trifore nel giorno dell'estrazione

PALIO ORDINARIO

Il
sorteggio delle Contrade che completano il lotto delle 10 partecipanti alla corsa avviene generalmente l'ultima domenica di maggio per il Palio del 2 Luglio e non oltre la seconda domenica di Luglio per il Palio del 16 Agosto.

L'operazione ha luogo all'interno del Palazzo Comunale, intorno alle ore 19,00, alla presenza del Sindaco e di tutti i Capitani delle
17 Contrade.

L'apertura dell'adunanza è annunciata, al pubblico presente in piazza, mediante squilli dei Trombetti di Palazzo.

Il Sindaco colloca in un'urna i nomi di tutte e
17 le Contrade e ne estrae tante quante ne occorrono per completare il numero di 10 partecipanti.

ATTENZIONE perchè quelle estratte dal Sindaco non sono le Contrade che completeranno il lotto, ma solo le designate a compiere, per mezzo del proprio Capitano, l'estrazione vera e propria.

Il Sindaco poi colloca in una
seconda urna i nomi di tutte le Contrade che sono interessate al sorteggio, ossia le 10 che  hanno corso l'anno precedente.

Inizia così l'estrazione vera e propria: il
Capitano della Contrada designata per prima estrae dalla seconda urna un nome che corrisponde alla prima Contrada estratta. Successivamente il Capitano della Contrada designata per seconda estrae un altro nome e così via fino a che non ne siano estratte tante da completare il numero di 10 necessario per il Palio.

Tutte le estrazioni saranno annunciate da squilli di tromba e le
bandiere delle Contrade sorteggiate verranno esposte al primo piano del Palazzo Comunale nell'ordine dell'estrazione, subito dopo quelle delle Contrade che corrono di diritto, già esposte dalla mattina.

Nel caso venga estratta una Contrada in
punizione di esclusione essa verrà eliminata scontando così la sua punizione, quindi si procederà all'immediato sorteggio di un'altra Contrada. La bandiera della Contrada esclusa sarà esposta al secondo piano del Palazzo Comunale in ultima posizione, se sono più di una si segue l'ordine alfabetico (A penultima B ultima).

Completato il numero delle 10 che corrono, il Sindaco continuerà ad estrarre, dalla seconda urna, tutte le altre che saranno collocate in ordine di estrazione anch'esse al secondo piano del Palazzo Comunale andando a costituire, prima delle eventuali escluse per punizione, il numero di quelle che correranno di diritto l'anno prossimo.

Tali sorteggi oltre che per stabilire chi correrà questo anno e chi l'anno prossimo, determinano anche l'ordine di
entrata in Piazza delle Comparse di ciascuna Contrada durante il Corteo Storico, prima della corsa.


PALIO STRAORDINARIO

Il sorteggio delle Contrade che prendono parte al Palio Straordinario deve avvenire almeno 10 giorni prima della corsa.

L'operazione si effettua all'interno del Palazzo Comunale, intorno alle ore 19,00, alla presenza del Sindaco e di tutti i Capitani delle
17 Contrade.

L'apertura dell'adunanza è annunciata, al pubblico presente in piazza, mediante squilli dei Trombetti di Palazzo.

Il Sindaco colloca in un'urna i nomi di tutte e
17 le Contrade e ne estrae la prima, il Capitano di questa ne estrae a sua volta una seconda. il Capitano della seconda ne estrae una terza e così via fino al completamento delle 10 che correranno.

Tutte le estrazioni saranno annunciate da squilli di tromba e le
bandiere delle Contrade sorteggiate verranno esposte al primo piano del Palazzo Comunale nell'ordine dell'estrazione.

Nel caso venga estratta una Contrada in
punizione di esclusione essa verrà eliminata scontando così la sua punizione, quindi si procederà all'immediato sorteggio di un'altra Contrada. La bandiera della Contrada esclusa sarà esposta al secondo piano del Palazzo Comunale in ultima posizione, se sono più di una si segue l'ordine alfabetico (A penultima B ultima).

Completato il numero delle 10 che corrono, il Sindaco continuerà ad estrarre tutte le altre che saranno collocate in ordine di estrazione anch'esse al secondo piano del Palazzo Comunale prima delle eventuali escluse per punizione.

Tali sorteggi oltre che per stabilire chi correrà, determinano anche l'ordine di
entrata in Piazza delle Comparse di ciascuna Contrada durante il Corteo Storico, prima della corsa.

Contrada estratta

torna a IL PALIO, A SIENA   vai a LA TERRA IN PIAZZA

r|indice|68 domande|regolamento|vocabolario del palio|