PALIO DI SIENA - 2 LUGLIO 2010

Trifora

Trifora


1

Imperiale Contrada della GIRAFFA

GIRAFFA

3

Contrada del LEOCORNO

LEOCORNO

5

Nobile Contrada del BRUCO

BRUCO

7

Nobile Contrada dell'AQUILA

AQUILA

9

Contrada Sovrana dell'ISTRICE

ISTRICE

palio di siena
CARRIERA DI PROVENZANO

2 LUGLIO 2010


Ha vinto la Selva

Qui a fianco si riportano le bandiere delle Contrade - cliccando su ognuna si accede direttamente alle pagine dedicate alla Contrada - che hanno preso parte parte alla corsa, il numero che appare sopra a ciascuna ne identifica l'ordine di entrata nel Campo durante il Corteo Storico.

30 MAGGIO - ESTRAZIONE (regole)

Oltre alle 7 Contrade che corrono di diritto, sono state estratte nell'ordine: ONDA, ISTRICE e DRAGO, in modo da completare il lotto di 10 che partecipa a questo palio.

OCA, CHIOCCIOLA, VALDIMONTONE, LUPA, CIVETTA, TARTUCA e PANTERA invece, prenderanno parte alla carriera del 2 luglio 2011.

26 GIUGNO - PRESENTAZIONE DEL PALIO

Il drappellone di Ali Hassoun

Ali HassounIl quarantaseienne pittore libanese ALI HASSOUN è stato incaricato, dal Comune di Siena, di dipingere il drappellone dedicato alla Madonna di Provenzano.
Segue ora un  profilo tratto dal sito internet dell'artista: www.alihassoun.it
.
Trasferitosi in Italia nel 1982 per seguire l'Accademia delle Belle Arti a Firenze, lì si è laurato nel 1992 in Architettura. Attualmente vive e lavora a Milano. Alla propria nazionalità libanese Hassoun ha aggiunto quella italiana,  arricchendo così la parte mancante della propria esperienza individuale. Il tema più facilmente isolabile della sua pittura è quello del viaggio, portatore di esperienze e visioni eterogenee.
Al concetto di scontro di civiltà, Hassoun contrappone l'idea di "umanità": qualità universale che accomuna tutti i popoli, fondata su una spiritualità
originaria che precede le diversificazioni religiose e politiche.
Così l'artista si fa traduttore di culture diverse, ma confrontabili, che convivono nello spazio perfettamente orchestrato delle sue tele molto colorate. I personaggi dell'Islam o dell'Africa nelle sue composizioni sono tutti catturati in un gioco di citazioni colte e di rimandi indiretti tra figura e sfondo. Il drappellone sarà dedicato al 750° anniversario della battaglia di Montaperti.

29 GIUGNO - LA TRATTA (regole)

ELENCO DEI CAVALLI AMMESSI

C a v a l l o N. coscia N. coscia C a v a l l o
DELIZIA DE OZIERI 16 31 ILON
EI EI 8 11 INCANTADO
ELFO DI MONTALBO 18 22 INDIANOS
ELIMIA 3 13 INSOMMA
ELYSYRIO 7 23 ISTRICEDDU
FEDORA SAURA 2 17 LAMPANTE
GAMMEDE 25 15 LAMPO DE AIGHENTA
GARCON DE SEDINI 6 21 LARDO'
GIA' DEL MENHIR 27 29 LEO LUI
GIORDHAN 9 1 LIMPIDU DE ZAMAGLIA
GIOSTREDDU 14 32 LO SPECIALISTA
GIOVE DEUS 26 4 LU MUTU DI GALLURA
GIRA E RIGIRA 33 10 MAFIOSU
GRIDO DI GALLURA 20 ASS MAMBO DE BONORVA
GUADALUPE 24 5 MISSISIPPI
GUESS 12 19 MISTERIOSU
GUSCHIONE 28 30 MOEDI

ASSEGNAZIONE DEI PRESCELTI

Or

Co

Contrada

 

Or

Co

Contrada

1 2 SELVA 6 18 ISTRICE
2 3 BRUCO 7 23 NICCHIO
3 13 DRAGO 8 25 AQUILA
4 14 LEOCORNO 9 26 ONDA
5 17 GIRAFFA 10 29 TORRE

Solo un esordiente (GIOSTREDDU) in un lotto che vira decisamente verso l'alto. Saltano i popoli di NICCHIO e SELVA che hanno in sorte i due soggetti già vincitori sul tufo. Soddisfatti anche quelli di  GIRAFFA e LEOCORNO. Accolto in modo tiepido ELIMIA nel Bruco. A nostro giudizio buoni anche i barberi di ONDA e TORRE.  Le monte e le prove di ci diranno qualcosa in più.

ORDINE ASSEGNAZIONE CAVALLI CON MONTE
l'ufficialità avviene con la segnatura dei fantini, la mattina del Palio.

Contrada Barbero Fantino
DRAGO Insomma Girolamo
BRUCO Elimia Lo Zedde
GIRAFFA Lampante Vittorio
ISTRICE Elfo di Montalbo Tremendo
TORRE Leo Lui Amsicora
ONDA Giove Deus Scompiglio
AQUILA Gammede Strappo
LEOCORNO Giostreddu Gingillo
NICCHIO Istriceddu Trecciolino
SELVA Fedora Saura Voglia

29 GIUGNO/2 LUGLIO - LE PROVE (regole)
scarica tutto l'orario

Prova Contrada Vincitrice
NICCHIO
ONDA
SELVA
TORRE
gen. SELVA
provaccia BRUCO

2 LUGLIO - LA CORSA (regole)

La mossa con le relative posizioni al canape:

TORRE

AQUILA

DRAGO

ISTRICE

NICCHIO

SELVA

BRUCO

GIRAFFA

ONDA

LEOCORNO

R 9 8 7 6 5 4 3 2 1

Al Palio uno vince e gli altri nove perdono. La Contrada favoritissma montata dal fantino favoritissimo forse ha perso più delle altre otto e - ironia della sorte - a causa di quel cavallo (FEDORA SAURA) che già l'ha fatta soffrire tre anni fa. Magìa e sortilegio del Palio.
Mossa quasi veloce, appena venti minuti passati fra i canapi, la TORRE che ha un soggetto molto potente e temuto, finisce di rincorsa.
Il mossiere si comporta bene facendo uscire più volte le Contrade dai canapi fino al raggiungimento di un discreto allineamento. Solo la SELVA, al centro, continua a rimanere di traverso ed a "schiacchiare" le Contrade che gli restano a sinistra.
Ma per un attimo riesce ad allinearsi, la TORRE vede un varco ed entra.
Partono bene: ONDA, GIRAFFA, SELVA, LEOCORNO e NICCHIO.  Al I S.Martino girano nell'ordine: ONDA, GIRAFFA, incalzata all'interno dal LEOCORNO, NICCHIO, SELVA e poi tutte le altre.  Alla Cappella l'ONDA continua a condurre seguita da LEOCORNO, NICCHIO e SELVA, via via le altre. E così passa anche il I Casato, dopo il quale cade il LEOCORNO rallentando l'azione del NICCHIO, mentre ONDA e SELVA si avvantaggiano.
Al II S.Martino l'ONDA è sempre avanti seguita da SELVA, NICCHIO, lo scosso del LEOCORNO e l'AQUILA, poi tutte le altre. Niente muta fino al II Casato quando l'ONDA gira un po' più largo e la SELVA entrando all'interno le si mette al fianco. Volano delle belle nerbate fra i due fantini e poco dopo il II bandierino la SELVA passa di prepotenza a condurre, seguita dall'ONDA che non si arrende e da un ritorno del NICCHIO. Intanto dietro sono cadute AQUILA  e GIRAFFA. La SELVA gira all'ultimo S.Martino con un paio di colonnini di vantaggio sull'ONDA che è ora incalzata dal NICCHIO che vuole provarci fino in fondo. Nella spianata del Comune la SELVA mantiene il vantaggio, mentre il NICCHIO ha ragione dell'ONDA e tenta il tutto per tutto gettandosi disperatamente all'inseguimento della SELVA.
Al III Casato la SELVA gira bene e si prepara a vincere controllando uno scosso che le è davanti, il NICCHIO entra bene, ma deve arrendersi perché ormai la SELVA è irraggiungibile.
Quarto sigillo impresso nel XXI secolo da parte della Contrada di Vallepiatta grazie ad un'interpretazione perfetta della carriera del fantino Silvano Mulas detto Voglia, proveniente dalle regolari, e della cavallina FEDORA SAURA, la nuova regina della piazza.
Per la Contrada dei Pispini, appuntamento ad agosto.

Silvano Mulas detto Voglia su FEDORA SAURA e la SELVA va.

Chi perde 'un cogliona, solo la SELVA fa festa.

16 Agosto 2009 | indietro | 16 Agosto 2010



 

Trifora

Trifora


2

Contrada della TORRE

TORRE

4

Nobile Contrada del NICCHIO

NICCHIO

6

Contrada della SELVA

SELVA

8

Contrada Capitana dell'ONDA

ONDA

10

Contrada del DRAGO

DRAGO