PALIO DI SIENA - 2 LUGLIO 2019

Trifora

1



ONDA

3



BRUCO

5



CIVETTA

7



PANTERA

9



CHIOCCIOLA

palio di siena
CARRIERA DI PROVENZANO

2 LUGLIO 2019

Qui a fianco si riportano le bandiere delle Contrade - cliccando su ognuna si accede direttamente alle pagine dedicate alla Contrada - che prenderanno parte alla corsa, il numero che appare sopra a ciascuna ne identifica l'ordine di entrata nel Campo durante il Corteo Storico.

26 MAGGIO - ESTRAZIONE (regole)

Oltre alle 7 Contrade che corrono di diritto sono state estratte nell'ordine: GIRAFFA, CHIOCCIOLA e DRAGO, in modo da completare il lotto di 10 che partecipa a questo palio. E' stata estratta anche la TARTUCA che sconta così uno dei due palii di squalifica che aveva a suo carico.

NICCHIO, VALDIMONTONE, ISTRICE, LEOCORNO, LUPA, OCA e TARTUCA invece, prenderanno parte alla carriera del 2 luglio 2020.

26 GIUGNO - PRESENTAZIONE DEL PALIO

MASSIMO STECCHI sessantacinquenne artista senese, è l'autore incaricato di dipingere il drappellone del 2 luglio. Negli anni ’80 disegna vignette satiriche e illustra racconti e manifesti per conto di periodici locali. Nei primi anni '90 frequenta la bottega d’arte del pittore Alì Hassoun. Dal 1996 al 1999 coordina il laboratorio di disegno di nudo al centro culturale “La Corte dei Miracoli” di Siena.
Espone le proprie opere in Mostre personali e collettive in Italia (Siena, Siracusa, Lucca, Orbetello, Milano, Roma) e all'estero (Valencia, Francoforte).
Artista molto speciale e non facile da decifrare.La sua ricerca è riflessiva e coraggiosa al tempo stesso. Accosta senza remore il rosso al nero, il Terra di Siena al bianco: ignora le prospettive per far uscire una testa da un corpo che abita altrove.
La sua pittura a volte sembra avere debiti con le grandi lacche cinesi o le indimenticabili danzatrici degli antichi vasi greci. Lui dipinge ciò che gli danza dentro il cuore. Il ritmo del suo lavoro è legato a un continuo gioco di contrasti timbrici. La stesura del colore è apparentemente piatta. Campiture nere si alternano a geometrie rosse, ocra, sghembe aree di bianco e più ancora zone ben delineate, colme di amata Terra di Siena.

Il risultato è sorprendente: la lentezza e l’apparente semplicità compositiva si rivelano tecnica sopraffina con cui l’autore raggiunge risultati altissimi.
Il suo mondo immaginifico trae potenza e fascino dal “dentro”: mai dall’esterno. La luce che taglia le campiture, che evidenzia nettamente una parte lasciando nel mistero tutto ciò che le sta attorno sbuca netta da una sorgente mai individuabile.
Queste figure, queste persone senza faccia, formate da pochi brandelli di rosso, nero, bianco, Terra di Siena, hanno il fascino di antichi dei e una palpabile immobilità le rende remote allo spettatore.
  Il drappellone non recherà nessuna dedica.

29 GIUGNO - LA TRATTA (regole)

ELENCO DEI CAVALLI AMMESSI

C a v a l l o N. coscia N. coscia C a v a l l o
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

ASSEGNAZIONE DEI PRESCELTI

Or

Co

Contrada

 

Or

Co

Contrada

1     6    
2     7    
3     8    
4     9    
5     10    

ORDINE ASSEGNAZIONE CAVALLI CON MONTE
l'ufficialità avviene con la segnatura dei fantini, la mattina del Palio.

Contrada Barbero Fantino
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

ORARI DELLE PROVE E DEL PALIO

29 GIUGNO/2 LUGLIO - LE PROVE (regole)

Prova Contrada Vincitrice
 
 
 
 
gen.  
provaccia  

2 LUGLIO - LA CORSA (regole)

La mossa con le relative posizioni al canape:

 

                 
R 9 8 7 6 5 4 3 2 1

DOPO LA CORSA

Chi perde 'un cogliona, solo chi vince fa festa.

20 Ottobre 2018 | indietro | 16 Agosto 2019

Trifora

2



SELVA

4



TORRE

6



AQUILA

8



GIRAFFA

10



DRAGO